Promossa in prima

Non Jetable wooden desk via designperbambini.itIeri sono rientrata un po’ tardi a casa ed come al solito sono accorsi zompettando i bimbi saltandomi al collo. Come al solito baci ed abbracci e poi la grande fiera mi ha detto: “Mamma, sono stata promossa in prima!” Io volevo morire, avevo completamente dimenticato la festa di fine anno. Il padre però ha fatto meglio, è solo arrivato un po’ in ritardo. Non vi sto a dire come mi sono sentita, una cosa piccoletta e brutta.

E quindi ci siamo, l’anno prossimo la ciccetta andrà in prima, io già so che il primo giorno di scuola piangerò come una deficiente…ma vi racconterò poi.

La scrivania che vi mostro è della francese Non Jetable, in legno di rovere. Mi piace la cornice rialzata che circonda su tre lati il piano di lavoro ribaltabile, per bloccare penne e matite che volessero rotolare giù, mi piace il comodo spazio dedicato per appoggiare penne e libri e con il ripiano che si alza, per avere accesso totale ai materiali riposti nel ripiano sottostante. Pratica e bella.

Satelliti

Office by Domaas Høgh Studio via designperbambini.itDopo la visita al Salone non può mancare su questo blog qualche segnalazione speciale tutta per voi che fedeli mi seguite. Il mio posto preferito resta sempre il salone satellite, da dove con delle foto di fortuna è iniziato qusto blog. E cominciamo da qui dunque!

La segnalazione di oggi è per due progetti di quelli che piacciono a me, giocosi ed essenziali, forme chiare e pulite, opera del duo di amiche e colleghe di studio  Domaas Hogh. Le forme per il set da scrivania sono quelle note delle casette, care a bambini ed architetti in erba, l’appendiabiti invece scherza con riferimenti anni ’80, come i Meccano, che tanto adoravo da bambina anche io!

Cassiopeia by Domaas Høgh Studio via designperbambini.it

Le ho conosciute di persona, sono gentilissime, disponibili  e davvero solari, aspettano che qualcuno arrivi che le aiuti a mettere in produzione i loro progetti. Se nel frattempo vi accontentate di esemplari unici…

Vintage flair

Les Gambettes kids chair and table via designperbambini.itOrmai mi conoscete, adoro il design moderno e minimal, ma ho un chiarissimo debole per gli arredi vintage! In particolare sono alla continua ricerca tra un equilibro tra moderno e antico, tra futuro e passato…e non solo negli arredi. Difficile infatti trovare un equilibrio tra quella che ero, quella che volevo essere, e quella che ora posso ancora diventare, e non solo a causa della famiglia, dei bimbetti adorabili, ci sono infatti tante scelte importanti che ho fatto nella vita oltre a quella di fare figli. Ed insomma capita in certi momenti, in quei momenti magari di stanchezza e di scoraggiamento, di ritrovarmi a fare bilanci, di ritrovarmi a cercare un filo rosso nella mia vita, un leitmotiv tra quello schedario vecchio ed il divano moderno…Alla ricerca di nuovi equilibri, equilibri instabili, equilibri volubili.

Poi succede che scopro la francese Les Gambettes, che produce deliziose sedie, scrittoi e sediole in moderno stile vintage e tutto mi sembra avere di nuovo un senso. Buon week-end a tutti.

Piccoli grandi spazi

Cameretta su misura by Atelier (P)andaIl tema dello spazio è certamente molto sentito per chi come me vive con famiglia in una grande metropoli, dove il prezzo di un metro quadro di spazio vitale costa più dell’oro. Quanti ne ho visti di progetti di ristrutturazioni in cui la cucina stretta e lunga diventava la cameretta ed il salotto buono si ibridava in cocina-living room, e quanto poi ne ho viste di camerette per bambini strette e lunghe e terribilmente soffocanti.

[Leggi tutto]

Camerette componibili e di design

Scrivania doppia by DearKidsEh si, devo ammettere che ho sempre avuto un gran pregiudizio verso le soluzioni componibili in generale. Le cucine componibili mi mettono ansia, il salotto tutto della stessa linea con libreria tavolo e sideboard abbinate mi provocano un senso claustrofobia…per npn parlare dele camerette! Ma ho deciso di vincere i miei limiti e cominciare a di parlare di camerette componibili su Design per Bambini perchè credo che i mobili modulari aiutino a sfruttare al massimo gli spazi e quindi sono spesso l’unica soluzione possibile per famiglie con più di un fglio e con disponibilità di spazio limitate.

Oggi vi parlo di una linea di camerette componibili tutta italiana, DearKids, che propone soluzioni tra le più disparate, di grande qualità, ma soprattutto davvero belle. La prima foto che ho scelto per il post infatti testimonia la ricerca nei dettagli, sulle scrivanie gemelle infatti campeggiano le meravigliose ed intramontabili lampade  Tolomeo di Artemide e come sedute hanno scelto le stupende Panton di Vitra. Insomma davvero camerette di design!

[Leggi tutto]