Inviate dal Salone

Vitra stand at Salone del Mobile 2013Oggi ho il pacere di presentarvi una preview del Salone del Mobile grazie a Marta ed Alice di YellowBasket.it che hanno gentilmente accettato questa collaborazione. Proprio il giorno dell’innaugurazione loro erano lì, per lavoro oltre che per interesse personale chiaramente, a scovare novità per il loro fantastico shop.

Io ho preso appunti, speriamo di fare in tempo a vedere tutto…e tutti! Vi lascio quindi a loro ed alle loro foto. Inoltre vi consiglio un “focus post” dal loro blog sull’illuminazione.

“Il primo giorno di apertura del Salone del Mobile di Milano c’è sempre un gran traffico di giornalisti e fotografi in cerca di novità da pubblicare. Quest’anno anche noi ci siamo trasformate in reporter per raccontare in anteprima ai lettori di questo amatissimo blog i nostri primi coups de coeur milanesi.

[Leggi tutto]

E puntuale torna il Salone!

design per bambini dal salone satellite 2012Anche questo Salone è passato, e con lui un altro anno di questo blog, nato proprio dopo una gita familiare al salone nel lontanissimo 2009. Quest’anno come allora sono andata munita del solo telefono. Dopo anni di tentativi di produrre un foto-reportage degno dei miei lettori sempre miseramente falliti (sono una frana come fotografa, ho ancora le foto dell’anno scorso che non ho mai postato per quanto sono brutte), quest’anno sono andata senza alcuna pretesa appunto, e considerato il mezzo limitato (il mio iphone e basta), devo dire che sono addirittura soddisfatta. Ci ha pensato Picasa a colmare le lacune più grandi, oggi quindi la prima parte delle novità scoperte per voi dal Salone.

[Leggi tutto]

Forme antropomorfe

Hola Bandola cabinets by Strek CollectiveEd eccomi qui, circondata da scatoloni e pannolini taglia 3-6 Kg…ma finalmente con un po’ di pace e di tempo da dedicare al mio blog!

Ultimamente ci sono stati davero tanti tanti cambiamenti da queste parti, ma stranamente mia figlia, la grande, è riuscita a utilizzare questo caos i modo costruttivo e da pochi giorni ha cominciato a disegnare forme antropomorfe. La ciccietta ha sempre disegnato con grande piacere, tiene in mano senza problemi una matita da quando aveva 10 mesi, ed è sempre stata brava ad organizzare il tratto. Ad un anno e mezzo ci stupì con un disegno pieno di cerciettini perfettamente chiusi, segno di una buona maturità tattile e nella prensione. Da un po’ di tempo a questa parte invce non faceva che scarabocchiare, con veemenza riempiva il foglio con segni disorganizzati e anche un po’ rabbiosi. Poi la nascita del fratellino, poi il cambio di casa, poi le continue visite di amici e parenti, e poi… d’un tratto ci ha stupito con disegni di facce praticamente perfetti! Il caos intorno a lei le è servito in qualche modo e l’ha aiutata a mettere ordine sul foglio…strano no!?!

A questo aneddoto si sposano perfettamente questi cabinets visti al salone satellite quest’anno allo stand di Streck Collective, colorati e divertenti, dalle forme antropomorfe, allegri e sbarazzini, perfetti anche per la cameretta dei bambini.

P.S. Al salone satellite poi ho incontrato anche la simpaticissima Paola de La Margherita ed il Lappio, che mi ha intervistata. Le nostre chiacchiere le potte ascoltare qui.

Liberi di strillare

p

Swedish Ninja at Salone Satellite 2010
Una bella scoperta dal Salone Satellite quest’anno è stata Swedish Ninja, di Maria Gustavsson. Lei si definisce una ninja delle foreste dello Småland, una tipa cordiale e solare. Nel suo stand campeggiavano un simpatico bassotto su rotelle, delle allegre sedute di nome Doris, Rolf e Bengt e poi dei colorati pannelli fonoassorbenti ideali per isolare, riscaldare e ravvivare  la cameretta dei bambini. Questa colorata skyline io la trovo decorativa e molto giocosa, nel senso che permette ai più piccoli  scatenarsi senza la preoccupazione della vicina rompiscatole: design al servizio dei bambini!

Una sedia a dondolo per contemplativi

kosmos project lulu chair poltrona allattamento ewa bochenE’ da tempo che ho in mente di scrivere questo post, anzi sin dall’inizio, da quando lo scorso Aprile in visita al Salone del Mobile ho visto lo stand di Kosmos Project. Allora mi aveva rapito una donna incinta su una esile sedia a dondolo, esile e bellissima. Era la designer Ewa Bochen in gravidanza inoltrata che dondolava serafica sulla poltrona LULU, e sul loro sito leggo:” LULU chair rocks for relaxation and contemplation”. Ed effettivamente la bionda Ewa dondolava panciuta e contemplativa…
Della poltrona però desideravo ad ogni costo avere una foto di vita vissuta, ma una designer di successo (e in più neo-mamma) é impegnatissima ed ho aspettato fino a qualche giorno fa per essere accontentata: eccola qui Ewa che dondola la sua piccina sulla LULU chair. Lei stessa conferma che la poltrona é perfetta per allattare e addormentare la sua bimbetta. Design per bambini e le loro mamme.
[Leggi tutto]