Romantico discreto

My Deer lamb by FermLivingNon so com’è la vostra giornata con i bambini, ma al momento con una bimba di quasi 4 anni socialmente attiva sento che l’unico momento davvero intenso insieme a mia figlia durante la nostra giornata è il momento della nanna, quando prima di addormentarsi lei mi racconta le avventure della giornata e io poi le leggo una favola. La mattina infatti è tutta una corsa, il pomeriggio si sta ancora sempre in giro o a casa di amichetti, la cena anche quella è spesso allargata ad amici ed amichetti…

La sera invece siamo io e lei, tranquille e coccolose (la nanna infatti è ormai da un bel pezzo un momento conflict-free). Per questo momento voglio che sia tutto perfetto: la libreria frontale con i libri che ho scelto per la sera e una bella luce calda, magari da una lampada da muro romantica e discreta come questa. E’ una delle novità autunnali della Ferm Living, ditta che adoro e che per fortuna da un annetto a questa parte non è difficile trovare in Italia!

Ferie d’agosto

Sono in campagna. Sin dai primi ricordi d’infanzia il tempo qui è sempre stato più lento che altrove. Nei ricordi delle innumerevoli ore a giocare tra l’erba medica, dei pomeriggi inteminabili ad oziare sotto il salice, dei sopralluoghi infiniti nei dintorni per cercare nascondigli, si cancellano i richiami dei dei miei genitori, mia mamma che ci intima di non allontanarci, l’erba medica che ad un certo punto veniva tagliata.Quest’anno più che mai sono partita con l’idea di trovare qui il tempo che non trovo mai a Roma: ho messo in valigia ben 2 romanzi, 3 saggi, un libro per imparare a lavorare a maglia e le istruzioni per costruire la sedia di Foldschool di cui vi ho parlato qui. Vorrei ma non posso, qui con me c’è la diavoletta sgambettante ed io riesco a malapena a leggermi un paio di articoli di quotidiano. Questo resta comunque per me un luogo della mante, dove regna la pace sotto il salice e gli orologi non servono a nulla.Il salice però non c’è più e sogno per questo punto del campo una casa intrecciata da Judith Needham come questa nella foto.
Buon Ferragosto a tutti.

Fasciatoio versatile e romantico


Ben trovati a tutti, torno a scrivere dopo la pausa del ponte!
Questa volta si parla di un ogetto indispensabile per i primi 2 anni di vita dei nostri gnomi: del fasciatoio! Premetto che io non ho ancora capito come mai sia così diffuso il fasciatoio con annessa vaschetta. Come si fa a spogliare il pupetto sul fasciatoio, a togliere tutte le cose dal ripiano e con il pupo in mano, da soli, alzarlo per mettere il pupo a mollo nella vaschetta? Mi sembra una cosa impossibile!
Io invece trovo che Kalon Studios proponga una soluzione versatile al problema del fasciatoio. Dietro Kalon c’è una coppia di designers e di genirori che ha battezzato un’intera linea di mobili per bambini con il nome della loro bimba, la IoLine Collection. La Kalon Studios si è inventata una specie di cassettone da appoggiare su un tavolo o su un comò in modo che il fasciatoio sia ad un’altezza comoda, e quando il pannolino non si usa più, il loro changing trunk” diventa una panca su cui leggere ed in cui riporre i propri tesori. E’ disponibile in versione semplice, o con intarsi sul legno dal tocco molto new-romantic, bellissimo!