Nuova luce su una mamma imperfetta

Bon bon lamp by Ana Kraš via designperbambini.itOggi l’unica segnalazione che mi sembrava adatta era questa, le lampade Bonbon della bravissima designer serba Ana Kraš. Oltre al nome molto “bambinesco”, trovo che queste lampade possano gettare la loro bella luce caleidoscopica anche nella stanza dei bambini.

Di Ana mi piacciono non solo le sue lampade fatte a mano con fili di lana, adoro il suo tavolino moon (già in produzione) ed anche il suo noodle  (che spero invece arriverà presto in produzione). Mi piace poi come fotografa i suoi prodotti (le foto sono tute opera sua infatti), ritratti in un mondo di carte da parati old fashiond, di divani di velluto verdone e di stanze in disordine, insomma in un mondo mai così tanto lontano dai settings delle riviste di design.

Insomma uso la scusa della lampada per dirvi che sto seguendo la serie Una Mamma Imperfetta del Corriere e che non mi piace! Trovo che tolto il merito di parlare dei donne, getti purtroppo una luce fantozziana sulle donne compagne e madri di oggi. Siamo davvero tutte così stravolte, così insoddisfatte, così insicure, così insoddisfatte, così incapaci di trovare e darci felicità?

Voi cosa ne pensate?

Io non credo. Ma la serie è lunga, speriamo ci riservi sorprese.

Una lampada fiorita

Midsummer Light by Tord Boontje Studio for ArtecnicaUna coppia di amici mi ha chiesto qualche giorno fa idee per la cameretta della loro bimba e visto che qui a Roma continua a piovere ininterrottamente mi è tornata in mente questa bellissima lampada floreale, dal nome decisamente evocativo: è la Midsummer Light disegnata da Tord Boontje per Artecnica. Il materiale con cui è fatta, altamente innovativo e resistente, il Tyvec, ricorda la carta e  dona leggerezza a questa lampada.

Non si tratta di qualcosa di disegnato per bambini, ma essendo una lampada comunque molto allegra e decorativa (io l’ho vista in un negozio a Berlino e fa davvero una gran scena), io la trovo perfettamente adatta alla cameretta dei bambini. . In caso non abbiate soffitti abbastanza alti per una lampada pendente come questa vi consiglio la versione metallica più piccola, la Garland Light, sempre di T. Boontje per Artecnica in vendita presso Habitat. Si, Habitat purtroppo ancora non ha aperto in Italia, io infatti me ne innamorai in Germania e la comprai poi a Londra (cmq sul sito di Artecnica entrambe le lampade sono in vendita).

Un assaggio di Munari

falklandSonia citava Bruno Munari, un personaggio davvero ricco del quale non mancherò di parlarvi presto (sto studiando!)
Intanto però vi segnalo una lampada che adoro  da prima di sapere che l’avesse progettata Munari, da prima che avessi un blog sul design per bambini, da prima di diventare mamma, insomma da sempre! E’ la lampada Falkland, prodotta da Danese, io la trovo bellissima e secondo me anche molto adatta alla stanza dei ragazzi.

Proprio Bruno Munari a proposito di questa lampada racconta:
“Un giorno sono andato in una fabbrica di calze per vedere se mi potevano fare una lampada.
- Noi non facciamo lampade, signore.
- Vedrete che le farete.
E così fu.”

Avete delle calze in casa?

Di luce e lampadine ecologiche invece ho parlato in QUESTO guest-post su GenitoriCrescono.