Il passeggino Joolz

Passeggino Joolz DayChi mi segue da un po’ avrà di certo notato che oltre a non segnalare mai lettini con le sbarre, io non ho neanche mai segnalato passeggini. Il motivo è naturalmente puramente personale: noi a suo tempo abbiamo così faticato nel compiere la scelta, abbiamo sentito così tanti pareri discordanti tra altri amici e colleghi futuri-genitori al corso pre-parto che mi sono convinta che la scelta del passeggino è una cosa personale, un po’ come la scelta del nome. Per questo quando poi ho cominciato a scrivere il blog non me la sono mai più sentita di fare sengnalazioni o dare consigli su questo annoso tema! Poi un giorno ho ricevuto una mail molto simpatica che si concludeva così:

“Insomma, quello che volevo dire è complimenti, esiste una mamma con occhio per il design, che guarda oltre l’orizzonte e che vuole condividere tutte queste bellissime scoperte con il suo pubblico online!”

In seguito ho scoperto che a scriverla è stata la country manager della Joolz (www.my-joolz.it) che produce il passeggino Joolz Day, disegnato con un occhio allo stile ed al design, ma soprattutto con una grande attenzione all’ergonomia, nel pieno rispetto quindi delle esigenze del bimbo ma anche dei genitori che lo scorrazzano per la città!

Da quella mail è nata un’interessante conversazione on-line ed alla fine Leida Willing, mamma , appassionata di design e manager olandese in Italia da be 8 anni e si è fatta intervistare e racconta su Design per Bambini della sua passione per il design, dell’Italia e degli italiani come mamma e come country manager della Joolz. Buona lettura!

[Leggi tutto]