Packaging stories

Oxo toddler productsOggi il post è triplice: vi racconto della nuova linea di prodotti per bambini della Oxo (e non mi dite che non conoscete la Oxo), dell’immagine per il packaging della linea e della bravissima Lorena Siminovich, che ne è l’ideatrice.

toddler oxo productsAnche prima di diventare mamma andavo matta per i prodotti Oxo per la casa e confesso che di rientro dal mio primo viaggio a New York anni ed anni fa, quando ancora non avevo figli e fidanzati fissi, in valigia, oltre a delle costosissime ballerine argentate, una camicietta di seta mozzafiato, in valigia avevo… una spugnettina Oxo!

Della Oxo forse conoscete i recipienti per la cucina, gli “acceleratori di insalata” ed i pelacarote, di Lorena invece forse conoscete la sua linea di decor per bambini Petit Collage. Oltre al packaging naturalmente trovo la linea stessa davvero bella, la gamma dei prodotti è davvero molto vasta (dai piattini al passaverdure, passando per tanti prodotti per il bagnetto come la balenotta portagiochi qui accsanti!), tutte cose molto funzionali e soprattutto dal design allegrosenza essere troppo kiddish, tutto fantastico quindi, dal design dei prodotti al packaging …e per fortuna che ho fatto il secondo in tempo per questa novità, ora c’è solo da sperare che la linea Oxo Tot arrivi presto anche in Italia!

Il bagnetto che piacere

vaschetta design bato by hoppopIo adoro fare il bagno e tutte le volte che ho cercato casa la presenza della vasca in bagno è stata una condizione inprescindibile. Adoro così tanto fare il bagno in acque piene di intrugli di bellezza che per mia figlia comprai una vaschetta talmente grande che non entrava nella mia vasca da bagno (davvero! era troppo larga!). Adoro così tanto fare il bagno, ma comunque i casini di una mamma che lavora sono quelli che sono e spesso passa davvero tanto tempo prima che riesca a dedicarmi una serata…in vasca!

water deflector for kids by BoonQuesta domenica me ne sono fregata di tutto e di tutti e mi sono concessa un bel bagno di bellezza. Sono addirittura riuscita a convolgere la piccola nei preparativi. Una mia cara amica mi aveva raccontato tempo fa di uno scrub miracoloso fatto in casa (miele, farina di mais e olio di mandorle) e ho messo la padrona di casa a preparare líntruglio. E’ stato un bagno più rapido di quelli di una volta, ma come sempre una gioia per l’anima.

Non so se sono stata io con la mia passione per il bagno o i corsi di acquaticità per neonati, ma mia figlia sembra adorare il bagno almeno quanto me, evviva!

Interessante e a tema con il post è questo sito sullo sviluppo dell’acquaticità nei bambini scoperto grazia a Simplymamma.

Le segnalazioni di oggi:
Vaschetta Bato+ della Hoppop
Water deflector della Boon

E adesso ho solo bisogno di un consiglio su quale categoria assegnare a questo post!