Animali spigolosi

Abecedario degli animali spigolosi di Andrea BartolucciSpigoloso è un aggettivo che di solito ha un accezione negativa, un carattere spigoloso, un mobile spigoloso. Per me la scuola aveva anche un’accezione negativa, spigolosa, come quella maestra che arrivò in terza elementare, una cicciona poco spigolosa nella forma, ma dal caratteraccio spigolosissimo!

Questo Abecedario invece, un bellissimo progetto del romanissimo Andrea Bartolucci, dona al termine spigoloso una nuova accezione, giocosa, allegra. E per fortuna per mia figlia, che oggi ha ricominciato la scuola (materna) oggi, nonostante la pioggia, è stato un giorno allegro, felice!

[Leggi tutto]

Washi tape lamp

washi tape lamp by Tamara MaynesNon so se vi avevo già detto che io adoro il Washi-Tape, il nastro adesivo in carta removibile coloratissimo che dal Giappone ha invaso casa mia e tantissimi negozi e negozietti (compresa l’italiana Upim!). Inoltre adoro i prismi complicati (ve lo ricordate il mio icosaedro natalizio?). Insomma non potevo non segnalarvi questa lampada in cartoncino e nastro adesivo, minimal e colorata al tempo stesso, adatta anche alla stanza dei pupastri, da personalizzare insieme a loro!
L’autrice, l’australiana Tamara Maynes, ha ideato questa lampada per essere realizzata durante i suoi “craft workshops”, io proverò a riprodurla da sola (il template è in vedita, ma io voglio provare a fare tutto da sola). Sto pensando poi a realizzarla in carta semitrasparente, ma le variazioni possibili sono infinite. Una lampada così la vedo benissimo anche realizzata con fogli di sughero, con il feltro, se non addirittura utilizzando fogli sottili di legno, di quelli che si usano per rivestire il truciolato…c’è solo capire in questi casi cosa utilizzare al posto del washi tape. Fatemi sapere se vi vengono idee!

Sedie alte

Seggiolone Ovo by Micuna

Highchiar, in effetti il termine anglosassone è molto più intuitivo di “seggiolone”, come diciamo noi. E questo bellissimo Ovo della spagnola Micuna è davvero bellissimo (qui la board su Pinterest). Una sedia alta, di alto livello, design impeccabile, semplice, che cresce con il bambino. E per fortuna che noi abbiamo già dato altrimenti sarei davvero tentata di spendere una fortuna. E poi lo so come andrebbe a finire, la mia cucina sfigurerebbe di fronte a tanta bellezza e mi verrebbe anche la voglia di cambiarla per una davvero all’altezza…comincerei a non riuscire a vivere più senza una cucina Dada (il mio sogno!)

Nuovi inizi e nuove rubriche

Activity books selection by designperbambini.itA Roma piove, cielo grigio e borse agli occhi causa bizze notturne del pupastro (sta mattina si è svegliato felice come una Pasqua, non poteva restare felice anche sta notte?!?). Ma poi a pensarci bene che sarebbero queste giornate di settembre senza quella carica accumulata nelle recenti vacanze? Noi per fortuna in vacanza ci siamo stati, sono filate lisce (pupi sempre sani e sempre sole) e quindi non c’è poi davvero motivo di lamentarsi.

Quest’anno le vacanze le abbiamo passate in tenda, per la gioia dei miei figli. La ciccetta ogni tanto la sera mi chiede di raccontarci cosa sogneremo la notte, e proprio ieri sera mi raccontava che avrebbe sognato di stare tutti insieme in tenda in campeggio al mare! E’ andata davvero benissimo, campeggio fantastico, kids-friendly, ed una piazzola all’ombra dei pini. Il campeggio poi li sfiniva, queste vacanze infatti non abbiamo mai letto libri la sera, i bimbi li mettevamo a letto (gonfiabile, hi hi hi!) e crollavano in un attimo. I libri che ricorderemo di questa vacanza invece sono i libri che sfogliavamo e coloravamo il pomeriggio io e lei quando il fratellino diavoletto biondo faceva il riposino.

[Leggi tutto]

Si torna a casa

Home sweet home selection by designperbambini.itSi rientra in Italia, si torma a casa…senza pupi però! Loro infatti trascorreranno un’altra settimana qui a Berlino con i nonni per poi tornare con Lui che verrà a prenderli…per un totale di quattro giorni senza genitori, periodo breve che sappiamo sapranno potuto affrontare tranquillamente sia i nonni sia i bimbi.

Ed invece è tragedia. Ho cominciato ad affrontare la cosa da qualche giorno e la mia ciccetta (quattro anni e mezzo, una donna ormai) e la cosa la getta in uno stato di isterica disperazione puntualmente. Io sono davvero convinta che staranno tutti bene e che non li sto abbandonando, ma devo ancora riuscire a farlo capire a lei. Ci sto pensando molto e qualche idea su come affrontare la cosa me la sono fatta e la sto attuando, speriamo solo che sortisca gli effetti sperati! Vi tengo aggiornati!

La segnalazione quindi è sul tema della casa chiaramente: 1 serie Studio di Ferm Living, 2 Collectors House di Kidsonroof, 3 casette fai-da-te in cartone e nastro adesivo, tutte le info qui e qui.

Buon week-end a tutti.