Un concorso di idee per bambini

Concorso di idee: Design XXS progettare a misura di bambinoLa segnalaziopne di oggi è davvero particolare, la prima di questo genere su Design per Bambini, che segna un po’ come il mondo del design per bambini sia cresciuto durante questi anni di appunti, pensieri e segnalazioni lasciate su questo blog. Oggi infatti vi segnalo il lancio di XXS Design: Progettare a misura di bambino, un concorso di idee lanciato da Yellowbasket Officina per progetti di arredo, giochi e decori pensati per bambini dai a 12 anni. Il concorso è organizzato con il patrocinio dello IAAD di Torino, il concorso mette in palio 750 euro al vincitore e 250 euro al vincitore della sezione web. Dalla pagina FB di Yellowbasket Officina infatti tutti potranno votare il progetto preferito. Per il primo premio invece sarà una una giuria di esperti a valutare i progetti, esperti tra cui anche la sottoscritta, che da mamma che segnala sarà a questo giro una severissima “esperta” che giudica!

Leggete qui il bando, diffondete la notizia tra amici e parenti e mettetevi a lavoro! Con i vincitori poi ci si rivedrà a Milano per il Salone, non vedo l’ora di stringere la mano al migliore!

Fiocco blu

Niente post, solo una comunicazione di servizio: con 2 settimane di anticipo è nato il tanto atteso fratellino, un abbacchietto di 3,8 kg! Stiamo tutti benissimo, solo un pochetto indaffarati…non contenti delle novità abbiamo anche deciso di traslocare, siamo quindi sommersi da pannolini e scatoloni!

Ma tornerò prestissimo ad aggiornare il blog, non temete!

A presto quindi!

Evento Prénatal: vienimi a conoscere!

Martedì 21 Settembre interverrò a Milano all’evento organizzato da Prénatal per lanciare non solo la nuova immagine del brand ed un nuovo portale, ma una nuova filosofia ed un nuovo modo di comunicare con mamme moderne. In questa giornata fatta di tavole rotonde, sfilate e presentazioni ci sarò appunto anche io, insieme a Ma che Davvero e a Smamma, “moderate” e “punzecchiate” da Miralda Colombo, giornalista e autrice del blog Il Cucchiaino di Alice. Insieme a Chris Wilson di Prénatal e a chi di voi vorrà intervenire, parleremo e rifletteremo su cosa fanno le mamme in rete, come si informano, come discutono e fanno community.

Tavola Rotonda: Mamme digitali e digitalizzate?

Dove&Quando: 9.30 -10.30 | Boscolo Hotel Exedra, sala 1 (primo piano), corso Matteotti 6, Milano.

Inoltre per 5 lettori c’è la possibilità di partecipare all’evento e alla tavola rotonda. Basta scrivere a Chiara Bianchi all’indirizzo chiara.bianchi@luxury-group.net mettendo nel titolo “Design per Bambini”. Vi aspetto a Milano!

Press coverage

Intervista su Chérie BimbiCon infinito ritardo vi segnalo una mia intervista pubblicata sul magazine Chérie Bimbi, una rivista for stylish families direi. Quando sono stata contattata da Giulia Landini della redazione di Chérie Bimbi,  che mi chiedeva di poter scambiare due chiacchiere per un’eventuale intervista sono stata davvero emozionata.

Ci siamo rincorse per un po’ e dopo una piacevole telefonata, la gentilissima Giulia mi ha inviato un paio di domandine, che poi si sono rivelate domande davvero impegnative, alle quali spero di aver dato risposte all’altezza! Per darvi un’idea l’intervista si conclue con Giulia che mi chiede: “Che osa desidera per il futuro dei nostri bambini e che cosa, invece, vede?”

Inoltre mi é stato chiesto di inviare una mia foto e per l’occasione la mia amica e fotografa Marie Sjöberg ha allestito un set a casa e ci ha fotografato mentre io e la piccola giocavamo. Colgo l’occasione per ringraziarla per la disponibilità e per le meravigliose foto che ci ha scattato.

Giulia scrive anche la rubrica di design, molto ben curata, inserita dopo il recente restyling che ha dato al magazine anche una nuova veste grafica. Ho notato con piacere che in fatto di design per bambini abbiamo gusti molto affini!  Interessante per me che scrivo un blog anche la rubrica “Visti sul web”, con noizie curiose dalla rete.

Vi ho incuriosito?

Calder a Roma

Una domenica da cui non ci aspettavamo tanto quella passata, un ricco pranzo, la pupa che non ha voluto dormire, un paio di amici che all’ultimo non siamo riusciti a vedere e poi…un lampo di genio: andiamo tutti insieme a vedere Calder ed i suoi Mobiles in mostra dallo scorso venerdì 23 Ottobre al Palazzo delle Esposizioni di Roma. La mostra è bellissima, ne siamo usciti soddisfatti, nonostante la nostra guida fosse davvero scarsina. Le stanze sono ben allestite e a mio parere e lasciano spazio alle sculture aeree e ai dipinti di Calder, un eccentrico ingegnere figlio di artisti che ha passato la vita ad inscenare il movimento. Entriamo nella prima stanza e vedendo dei suoi studi giovanili di animali ritratti durante gite allo zoo del Bronks o rubati durante visite al circo mi fanno pensare ai bambini, e a mia figlia che puntualmente si è addormentata sul più bello. Poi le sculture in fil di ferro, che sembrano uscite da linee tracciate sul foglio e poi tirate via a forza per riempire lo spazio tridimensionale. Ed ancora i suoi quadri bellissimi che cambiano con gli eventi della sua vita, influenzati da incontri con illustri artisti. Le ultime sale invece sono un’esplosione di movimento, da capogiro, vuote e piene degli spettacolari Mobiles, sculturee aeree in equilibrio nello spazio, in balia di correnti e minimi spostamenti d’aria. Insomma andate a vedere questa mostra, merita davvero!

[Leggi tutto]