Rifugiarsi nella pittura

Si parte la mattina non troppo presto, i preparativi sono abbastanza indolore, e tutti contenti saliamo su una freccia rossa che ci porta a Milano, destinazione finale il Salone del Mobile 2009!
Arriviamo e iniziamo a capire che i preparativi sono stati indolore perché non all’altezza della situazione. Errore numero uno: dimenticata batteria di ricambio della macchina digitale, errore numero due: la batteria in uso e’ giá quasi scarica.

Ecco perché posto una foto scattata con il mio cellulare, a farvi capire fin dall’inizio che sono una mamma moderna, e cioé una mamma incasinata!

Qui una foto dal Salone Satellite. L’ho scattata allo stand di Nine to Nine. Beh, che dire, un tavolino originale, semplice e che lascia tanto spazio all’immaginazione, lo si puó usare per disegnare, come rifugio, come casa di bambole e chissá in quanti altri modi ancora. La mia gnoma ne sarebbe entusiasta, ma il tavolino-casetta o la mia scrivania direi: no no no…vorrei ma proprio non posso!