Consigli per future mamme

Montessori inspired floor bed by Bonnesoeurs via designperbambini.it

I miei figli crescono e cambiano i problemi, le cose sui cui rifetto, si sposta l’attenzione. Ed è così che mi rendo conto di non aver da tempo parlato della mia grande passione per il metodo Montessori e di quanto sia ora come prima entusiasta di non aver mai fatto dormire i miei figli dietro le sbarre di un lettino tradizionale.

Ne riparlo proprio ora perchè ben due care amiche sono in dolce attesa avanzata (nonchè la mia blogger preferita!), ed ho deciso quindi di ribadire il concetto: io sono filo-montessoriana!

Non sono una conoscitrice profonda degli scritti di Maria Montessori, tanto meno una ortodossa osservante del suo metodo. Riconosco chiaramente le principali linee guida di questo approccio all’infanzia e ne apprezzo diversi aspetti. Ma prima ancora riconosco alla Montessori un grande merito: se oggi esistono ditte specializzate in arredi per asili nido è proprio grazie alla Montessori che per prima ha parlato di spazi a misura di bambino.

Scettici e meno scettici comunque sappiate, il senso comune di cos’è educare ed avere cura di un bambino in età da nido è di fatto l’approccio montessoriano, che è stato naturalmente assorbito ed adottato in tutti i nidi, compresi i nidi pubblici italiani. Parlo dell’educazione incentrata alla conquista dell’autonomia, che passa per l’utilizzo di strumenti, spazi e linguaggi alla portata dei bambini.

Sono molti gli aspetti dell’approccio montessoriano al bambino che apprezzo, primo tra tutti il sostegno costante alla conquista dell’autonomia, che passa naturalmente per il sostenere e stimolare la scoperta. Proporre sempre nuove esperienze sensoriali, toccando con mano, camminando a piedi scalzi, esplorando liberamente gli spazi attorno a se, a cominciare dal risveglio, che nel mondo secondo Maria Montessori, deve avvenire senza le barriere di un lettino tradizionale.

Per capire meglio di cosa parlo ho creato una Pinterest board apposita, la mia Montessori floor-bed pinboard…e non capisco come mai non ci avessi pensato prima!!!

Il letto che vi mostro invece è custom-made dal duo di arredatrici e stilyst Bonnesoeurs.

 

Related Posts with Thumbnails

Comments

  1. Elisa says

    Carissima, ti seguo attentamente da un anno circa e ti ringrazio tanto x le meravigliose idee e oggetti che condividi con noi! Mi piace molto l’idea del letto montessoriano io però ho una bimba di 5 mesi, qua di pes i possa essere più adatto un letto del genere? Grazie x i consigli! Attendo sempre tuoi nuovi post!
    Grazie Elisa

  2. says

    Sylvie, purtroppo l’avere buon gusto ed essere una bravissima stylist non implica automaticamente l’essere una mamma filo-montessoriana!
    Su questo blog però potrai star certa, che anche spulciando tra i post più vecchi non troverai neanche un lettino con le sbarre!!!

  3. says

    Elisa, i miei figli hanno prima dormito in una vecchia cesta di famiglia che è stata la culla di tutta una generazione, dai 6 mesi in poi hanno dormito a terra. Ho solo avuto l’accortezza di utilizzare dei cuscini “a salsiccia” ai bordi del letto per frenare gli straripamenti notturni e ritrovarmeli a dormire sul pavimento.
    Se hai altri dubbi scrivimi in privato, la mail la trovi sul blog!

  4. Sylvie says

    Te lo chiedevo perché pensavo lo avessi linkato per dare un esempio.
    Io avevo scelto un lettino di quel genere ma con la base molto bassa perché avevo pensato che non appena sarebbe stato in grado di camminare avrei tolto le barre e sarebbe stato un lettino in cui poteva salire e scendere da solo.
    Non ho pensato che si potesse mettere in un lettino basso anche da piccolo.
    Dormiva in camera con noi avevo paura che rotolasse via o che, essendo la camera molto piccola, gli camminassimo sopra.
    Il problema é che adesso che é grande NON vuole assolutamente che si levino le barre. Ho provato a farlo e si é arrabbiato molto.
    Adesso ha 2 anni e mezzo ed ancora non ne vuole sapere di togliere le barre.
    Ho sbagliato tutto! Come posso rimediare?

  5. says

    Sylvie non hai sbagliato nulla, non colpevolizziamoci quando non serve! Probabilmente il tuo cucciolotto è affezionato a quel lettino che sente come una gabbia protettiva. Se non accetta il piccolo cambiamento di una sbarra che va via, prova ad accattivarlo con un cambiamento più drastico. Proponigli il letto senza una sponda in una nuova disposizione, con nuove lenzuola dai motivi accattivante, con un paio di pupazzetti nuovi, con un bel tappetone nuovo accanto e nuove foto accanto. Insomma conquistalo con la novità totale, a volte è più facile. Inoltre farei attenzione a rendere il lettino senza sponda comunque un luogo protettivo, un rifugio.
    Facci sapere come andrà!

  6. says

    ciao!
    non sono italiana e ho da poco sentito parlare del metodo montesori. Mi ha incuriosito molto, però ancora non sono riuscita ad approfondire abbastanza! mi potresti dire quali sono i benefici di dormire sul letto montessoriano?
    Grazie!!

    http://www.greenmamma.net

  7. says

    Molto interessante, grazie! Anche io sono filo-montessoriana, ma alla fine con la primogenita 2G ho usato un lettino da campeggio della Baby Bjorn, senza sbarre ma con I bordi alti. Con la nuova arrivata 3G vorrei riprovare ad usare un lettino senza bordi, ma ho il seguente dubbio: come evitare che se ne vada a spasso da sola di notte ?!!!?

  8. says

    Mah, se un bimbo si sveglia la notte perché vuole girare per casa, se fosse in un lettino tradizionale piangerebbe x farsi tirare fuori, no?!? Non direi che il fatto in se di dormire senza sbarre incentivi le passeggiate notturne…

  9. Lucia says

    Oltre ai lettini avevo pensato anche alle porte a misura di bambino. Mi sono sempre piaciute le porticine piccole che i bambini potevano utilizzare da soli (avete presente quelle che ci sono all’ingresso di Imaginarium? ). Alla fine ho trovato queste porte http://portemagiche.wix.com/portemagiche Le trovo deliziose per una cameretta

  10. Roberta says

    Io voglio quel lettino con la struttura a casetta !!!!
    E’ meraviglioso!!!
    Dove si compra????

  11. says

    Ci piace tantissimo questo letto e ci piace in particolare questo approccio all’infanzia riconoscendo alla Montessori un grandissimo merito. Complimenti per l’articolo e la passione per i bambini. Buon lavoro. :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>