Menù invernale

Modern Twist Place Mat via designperbambini.itSono stata decisamente indisciplinata ultimamente, ho postato poco, ho cucinato poco. Se mi è concesso appellarmi alla clemenza dei miei lettori, posso dire in mia discolpa che sono reduce da ben 2 feste di compleanno, che mi hanno impegnato, più che fisicamente, mentalmente!

Poi con calma vi racconterò le ragioni dietro il doppio festeggiamento per la mia ciccia che ora può vantarsi della veneranda età di ben mezzo decennio. E vi segnalo il nuovo header di Gennaio, proprio per restare in tema di festeggiamenti, una gentile interpretazione della mia testata per mano della bravissima Fronza, che spero di riuscire ad incontrare di persona un giorno visto che studia qui a Roma!

Rimedio per ora postando di lunedì, cosa che non riuscivo a fare da davvero molto tempo. E rimedio anche con un po’ più di impegno in cucina (domenica ho addirittura fatto i biscotti con i pupi, per poco nevicava a Roma!!!)

Vi lascio quindi al gustoso menù di fine Gennaio, sempre opera della bravissima Valentina (l’altra!) e con una segnalazione in tema, una deliziosa e giocosa placemat in silicone (BPA free chiaramente!) della Modern Twist, da disegnare e reinventare ogni volta, aspettando che l’arrostino od il risotto siano cotti a puntino!

LUNEDI

merenda: banana bread (da preparare nel weekend magari con l’aiuto dei bambini per riciclare banane troppo mature, con uova, zucchero e farina prendendo spunto con una delle tante ricette presenti sul web);

cena: Tagliolini al limone (preparati seguendo ad esempio questa ricetta) e uova in cocotte, da servire con bastoncini di pane tostato da intingere nel tuorlo (in cocottine di ceramica individuali versare sul fondo imburrato poca panna o ricotta, del prosciutto cotto a dadini e pisellini prelessati per 3 minuti, sgusciare sopra un uovo e infornare immergendo le cocotte in una teglia piena d’acqua bollente e cuocere per 10-15 minuti finché l’albume è fermo ma morbido e il tuorlo liquido ma caldo – gli ingredienti possono essere variati all’infinito: ad es. salmone affumicato, carciofi, funghi porri, formaggio, tartufo, etc.).

MARTEDI

merenda: pane ai cereali con uno stato molto sottile di caciotta dolce e pera a fettine, spremuta di arancia;

cena: minestra di riso patate e sedano (cosparsa di tenere foglioline di sedano fresco) e burger di ceci di Fiordizzucca (riducendo un po’ la quantità di aglio cipolla e cumino).

GIOVEDI

merenda: sandwich di pandoro spalmati con un velo di Philadelphia mescolato con poco zucchero a velo (perfetti per consumare avanzi di pandoro o panettone) oppure semplicemente del pandoro inzuppato nel latte;

cena: roast beef (da preparare rapidamente nella pentola a pressione e mangiare anche nei giorni seguenti che è persino più buono) con purea di patate (anche questo si fa in 15 minuti sbucciando le patate, tagliandole a tocchetti e cuocendole a vapore nella pentola a pressione – ci vorranno meno di 10 minuti di cottura).

VENERDI
merenda: yogurt greco con miele e noci;

cena: polenta bianca con sughetto di pesce (la polenta si può preparare nella pentola a pressione rispettando queste proporzioni: 200 g. di polenta per 800 ml di acqua salata, più ½ litro di acqua a parte da aggiungere se occorre, ci vorranno circa 25 minuti – se avanza si può stendere in una teglia in strato sottile, tagliarla a quadretti e utilizzarla tostata come base per crostini. Per il sughetto di pesce: soffriggere in un tegame con tre cucchiai d’olio della cipolla tritata, quando è ben appassita unire dei filetti di nasello o altro pesce a tocchetti, passata di pomodoro ed erbe aromatiche a piacere e cuocere per circa 10 min.) contorno di carote al vapore condite con olio, origano e un goccio di aceto.

Related Posts with Thumbnails

Comments

  1. says

    Mi piace il menù settimanale… anche per noi grandi dato che la mia è ancora troppo piccina per molte di queste cose però prendo nota di tutto!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>