Consigli per una cara amica

Home office inspirations by Designperbambini.it

Domenica sera una cara amica in preda ad un raptus di pulizie e riorganizzazione del suo studio mi ha chiesto consiglio su cosa fare. Pochi gli indizi, una parete da allestire con scaffali o librerie, una bella poltrona rossa da tenere e tutto il resto da inventare. Lei è davvero una cara amica, è Letizia di Bilingue per Gioco, conosciuta on-line, ed ora amica on&off-line. Lei è un vulcano di idee, che con la nascita del figlio si è inventata una professione, che ha la fortuna di potersi gestire da casa. Il suo Bilingue per Gioco cresce bene, come il suo A. e come i suoi mille altri progetti e collaborazioni. Adesso quindi, oltre a domare il suo studio, sente l’esigenza di renderlo a misura del suo lavoro, un luogo piacevole, come tutto quello che fa, funzionale, dove concentrarsi su nuovi progetti e dove incontrare in riunione i suoi tanti collaboratori. Uno studio caldo e comodo, ma accogliente e professionale.
La stanza è abbastanza regolare, un rettangolo 4mx2,5, una porta sul lato a sud, una finestra sul lato a ovest e due pareti “utili” a nord ed est.
Home office study by designperbambini.it

Home office study by designperbambini.itAl momento la parete est è quella dedicata allo storaging che è affidato ad elementi di fortuna. La scrivania è appoggiata al lato nord e quindi L al lavoro offre le spalle a chi entra nella stanza. La sua bella poltrona rossa invece è sotto la finestra.
Il mio consiglio è quello di risolvere subito il problema di storaging e quindi correre all’Ikea a prendere due moduli besta da 120 alti 128cm. Besta è un sistema decisamente più robusto del cugino Billi e davvero molto versatile (vedi collage besta). Il blocco che le consiglio ha una buona altezza, sopra infatti vi si potranno prevedere in futuro delle scaffalature più frivole e magari montate a giono (per esempio delle colorate String, come propongo nel collage), al momento però avrà rislto i suoi problemi di ordine. Eventualmente è possibile anche prevedere altri moduli Besta più bassi nella parete ad ovest, dove c’è la finestra e sopra disporvi delle belle piante. Sulla libreria poi c’è la possibilità di appoggiare in bella vista foto, libri o magari qualche bella scatola colorata da usare come storage per la piccola cancelleria. Il mio consiglio poi è di mettere una carta da parati rilassante sulla parete a nord (nel collage io ne propongo una ormai famosissima di Antropologie)  e di grare di 90 gradi il tavolo in modo da avrere sempre lo sguardo rivolto verso l’esterno (ma cmq lontano abbastanza dalla luce diretta che entra dalla finestra). In questo modo non darà mai le spalle a chi entra nel suo studio e avrà anche una configurazione che le permette di fare una conversazione con un eventuale ospite.
I toni che vedo per il suo studio sono quelli del grigio, del bianco e del rosso al quale affiderei tanti particolari, dalla lampada da tavolo anni 60, alla piccola lavagna magnetica. Il rosso infatti è un colore facile da abbinare, sarà facile arricchire lo studio di dettagli sul grigio e sul rosso con il tempo.

Per il piccolo invece un paio di dettagli giocosi, gli animali in legno di Kay Bojesen, un sacco-relax della svedese Little Red Stuga e magari una parte della parete a sud, accanto alla porta d’ingresso trattata con vernice magnetica e poi della vernice lavagna, per lasciarlo disegnare mentre Letizia prepara un post.

Avete anche voi bisogno di consigli? Scrivetemi e sottoponetemi i vostri problemi di spazio, i “casi” più interessanti saranno pubblicati sul blog!

p.s. Il collage che apre il post l’ho creato con Plyvore, lo trovate qui.

Related Posts with Thumbnails

Comments

  1. says

    casa nuova…spazi nuovi…tutti da arredare…
    casa moderna sotto..ampie vetrate che danno sul giardino…sopra legno bianco ovunque…e uno studio ancora solo pieno di scatoloni…
    li me lo immagino con un tavolo lunghissimo e ampio, tre assi di elgno sopra due cavalletti IKEA per farci di tutto, scrap, blog, compiti e altro…
    di fianco un bel sofà letto per leggere guardando il giardino dalla finestra..e una piccola nicchia per la tastiera elettronica..cosi mentre lui suona io leggo…
    unica pecca la libreria..dove come quale mettere??? il posto per i libri non è mai abbastanza…
    ma la stanz aper ora è vuota…è solo arredata nella mia mente..
    se vuoi ti mando foto e mappa della stanza…

  2. Erica says

    Ciao! Mi sai dire dove si trova la vernice lavagna? grazie! I tuoi post sono sempre illuminanti! Grazie

  3. says

    Eccomi, sono io l’amica! La frenesia da rinnovo studio mi ha quasi stesa, non faccio che buttare via buste di roba e arrivo in ritardo a ringraziare!
    Grazie davvero!
    Davvero lo spazio organizzato in questo modo trasforma l’ambiente, devo riflettere un attimo sullo spostamento della scrivania, anzi, la sposto subito così vedo come mi trovo, e vi faccio sapere (non sono una che sa immaginarsi le cose…). Vado sicura allora sui mobili Besta, ma anche le String sono molto tentatrici, anche se sono un po’ sottili, ci penso…
    E comunque, non è detto che non lo vediate tutti il risultato di questo lavoro, ma qui mi fermo per ora…
    Grazie!
    L.

  4. says

    Anche io sono in ritardo con le risposte ai vostri commenti!
    @federica parliamone in privato, ti aiuto volentieri!
    @Erica La vernice pittura la trovi in qualsiasi ferramenta ben fornito. Ho trovato anche qualche blogger che ha provato una ricetta per fare la vernice home-made, appena posso posterò i link su FB o su twitter, stay tuned!
    @Letizia la String è disponibile in diverse profondità, io la vedo bene come mensole da mettere a muro sopra il blocco Besta, oppure sopra la scrivania…e speriamo di vedere presto il risultato1

  5. Valentina says

    che bella la nuova rubrica! Questo blog sta diventando sempre più bello! Mi sa che uno di questi giorni te la mando anche io una mail per sottoporti quel disastro che è la camera di mio figlio… se solo il proprietario di casa sbaraccasse un po’ di quegli orrori che ci costringe a tenere lì… se no vorrà dire che la sfida per te sarà ancora più avvincente!

  6. Pellalb13 says

    Ciao, molto bello questo blog :-).. volevo rendervi partecipi della scelta che ho fatto per migliorare la camera della mia bimba. Ho seguito il tuo consiglio su come disporre l’arredamento della camera e per i muri tra varie ricerche ho scelto questa carta da parati. Sul sito ho trovato tantissimi tipi di carta tra cui scegliere e alla fine ho optato per la light breeze, ha toni molto tenui, ma allo stesso tempo danno l’idea del calore e della tranquillità. Che dirvi, alla mia bimba è piacciuto sia la disposizione dell’arredamento che la carta che ho messo alle pareti!
    A.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>