Maschi in cucina

Barbecue play set by Plan Toys

Ultimamente si parla spesso di omosessualità ed omofobia e tra le tante discussioni che ho sentito in merito mi sono tornate in mente una serie di riflessioni sull’omofobia e la scelta dei giochi.

A casa vecchia per esempio avevamo come vicino di casa uno chef, un vero e proprio cuoco che gestiva (e gfestisce ancora)  la cucina di un famoso ristorante a Roma. Un bell’uomo, sposato e con figli, eterosessuale. Mia figlia adorava il figlio maggiore e quindi spesso lo invitavo per un po’ di giochi inseme alla ciccetta. Ebbene questo bimbo non aveva a casa una cucinetta per giocare, non una pentolina una! …e appena veniva da noi si metteva a giocare con la nostra (si anche mia, ci gioco anche io!) e si metteva a costruire con mia figlia allestimenti strepitosi per ristoranti, facevano pic-nics, insomma un bambino frustrato. Non poteva giocare con le pentoline perchè certe cose non si regalano ai maschi, sebbene vedesse tutti i giorni il padre andare a lavorare in ristorante. Come se una pentolina mettesse a repentaglio la futura virilità di un uomo!

Lo stesso meccanismo impedisce a molte mamme di comprare passeggini giocattolo ai maschi, come se non se ne vedessero di papà che spingono passeggini…insomma mi avete capito no!?!?

E siccome il week-end è alle porte, e siccome “grillen” (fare il barbecue in tedesco) è lo sport nazionale dove è nato il nostro daddy, ho pensato ad un BBQ set giocattolo, questo gioco infatti potrebbe essere un buon compromesso, anche per i genitori più timorosi!

Buon week-end a tutti!

p.s. Questo set giocattolo per il barbecue è di una delle mie marche di giochi in legno preferita, la Plan Toys!

Related Posts with Thumbnails

Comments

  1. says

    il mio maschiotto ha sempre adorato giocare con pentole e pentolini e pastrugnare in cucina…e visto che a un anno era l’unica cosa che lo distraeva per 5-10 minuti a fila gli ho comprato una cucinata di legno che anche ora usa tantissimo, lui come tutti gli amichetti e amichette che vengon a trovarci!

  2. Dorotea says

    Uno dei miei cugini maschi, da piccolo, quando veniva a casa mia, giocava sempre con Ken (immaginando che fosse Tarzan)…perché io non avevo i pupazzi dei suoi amati supereroi (Batman, etc..).Mia madre, convinta che gli piacesse davvero giocare con Ken, per il compleanno gliene regalò uno! Comunque giocavamo anche insieme con le mie pentoline.

  3. federica says

    Non sai quante mamme sto scoprendo che hanno questo tabu…la cosa mi sconvolge, a dir poco! Il mio pupo ha ancora 10 mesi, a casa nostra cucinare è un momento per stare insieme e ‘creare’, ‘sperimentare’, sarà essenziale per me (e il mio compagno) trasmettere lui il valore di questi momenti, quindi ben vengano barbecue in legno, pentoline e cibi per iniziare a pasticciare da subito!!

  4. says

    Mio figlio ama giocare con il passeggino giocattolo della cuginetta e penso che gliene comprerò uno tutto per lui (anche se mio marito non vuole!). E’ pazzesco come certi stereotipi siano duri a morire!

  5. says

    Noi in cucina abbiamo la cucinetta in legno dell’Ikea e un anno a Natale mio figlio ha voluto come regalo l’aspirapolvere e il carrello delle pulizie. Che capiscano fin da subito che cucinare e fare le pulizie non sono solo una prerogativa femminile :D

  6. says

    Sono così d’accordo, ma così d’accordo che ho smesso i panni della pessima follower che legge e non commenta per poterlo scrivere e sottoscrivere!!! La mia battaglia contro le distinzioni di genere nell’educazione e quindi anche nei giochi, è improntata perlopiù alla libertà di scelta nanesca, quindi a volte si gioca con le macchinine, altre con pentole e pentolini, certe volte vince il fango e altre si scelgono palloncini fuxia, suo colore preferito, e garantisco che già questo piccolissimo gesto sciocco crea occhiatacce… dal canto mio manterrò questo atteggiamento anche quando il duenne sarà più grande, già sapendo che dovrò fare i compiti con la sua maggior consapevolezza dei luoghi comuni da amichetti & co…

  7. says

    Che bello leggere i vostri commenti numerosi! Ed è rassicurante vedere che è un tema caldo anche per altre, spesso temo di essere una folle fissata con certe cose, ma per fortuna non sono l’unica ad infastidirsi vedendo certi comportamenti!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>