Morbidi puzzle

Soft tiled foam carpet by Skip-hop via designperbambini.it

Il posto più sicuro per un bimbo piccolo dai 4-5 mesi in poi è sicuramente il pavimento, al minimo dell’energia potenziale, e questo lo sanno tutte le mamme!

Occorre quindi munirsi di qualcosa che renda questo pavimento un pochino kids friendly. Basta andare in un qualsiasi negozio di giochi per trovare i soliti quadrotti in plastica non meglio categorizzata, oppure in un negozio di sport per trovare dei prodotti meno decorati ma più stabili e robusti. Io avrei anche trovato in questi interlocking foam tiles della Skip*Hop dalla grafica pulita e moderna, che sono in materiale privo di BPA, PVC e ftalati (di questa marca vi ho già segnalato un’altra cosetta).  A breve arriveranno in commercio anche un’altra versio ne più bimbesca, un’anteprima qui. Trovo questo prodotto un ottimo accessorio per allestire un colorato angolo morbido. E come avete allestito voi l’angolo morbido dei vostri piccoli?

Related Posts with Thumbnails

Comments

  1. says

    l’azienda è bellissima…scoperta perchè quest’estate ho acquistato il set ZOO TABLEWARE “gufo”. Concordo anch’io nella scelta di un quadrotto-puzzle sì, ottimi non solo per piccini ma anche per noi grandi che seduti lì torniamo bambini, ma con una grafica decisamente più pulita…..perchè l’occhio vuole anche la sua parte,no! L’educazione al gusto possiamo trasmetterlo ai nostri figli anche così!

  2. ester says

    Ciao! è passato un po’ di tempo da quando abbiamo “dismesso” l’angolo morbido… anche se ogni tanto rispolveriamo la copertona per giocare con le costruzioni o i puzzle (minaccio sempre punizioni esemplari per chi fa uscire qualcosa dalla coperta, ma alla fine finisce che ho la sala invasa da oggettini di tutti i tipi, pericolosi attentatori dei piedi scalzi). Io avevo due coperte che alternavo (avevano bisogno di essere lavate molto spesso!!), le mettevo vicino ad un mobile che “rivestivo” di cuscini, poi ci mettevo sopra il cuscino da allattamento, una pelle di agnello, libri di stoffa e giochini vari ed eventuali. Con la crescita ho aggiunto alla coperta proprio con il classico puzzle (con animali, lettere e numeri), che ho prontamente eliminato quando hanno iniziato a mangiarsi i pezzetti… Ora mi piacerebbe che ci fosse solo un angolo, duro o morbido non importa, ma purtroppo ho giocattoli ovunque… il bello delle ceste è che puoi riordinare velocemente, ma se non si svuotano interamente in terra e non si sparge il tutto per la casa, che divertimento è?

  3. says

    Ester! Io sull’ordine sono maniaca…e non perchè sia una tipa ordinata di mio! Proprio per la tendenza ad incasinare tutto nella cameretta dei pupi sono ferrea! Dopo ogni gioco si rimette tutto in ordine ed nella camera non lascio mai TUTTI i giochi a disposizione, ho un’anta dell’armadio proprio dedicata ai giochi che tiro fuori a rotazione. E poi poche semplici regole: quando a casa ci sono amichetti riduco i giochi a portata di bimbo drasticamente, che tanto con pochi giochi nella stanza resta più spazio per la fantasia!

  4. ester says

    Rieccomi! Anche io come te non sono proprio ordinata, me lo impongo perchè se così non fosse, in un paio di giorni avrei un tale disordine da impiegare ore per rimettere tutto al suo posto. Per questo mi piacerebbe che almeno i bimbi fossero ordinati… ma sto facendo una fatica immane per educarli! Inoltre la loro cameretta è al piano superiore e io vorrei tenerli d’occhio, perciò si gioca in soggiorno!! La piccola (2 anni) ce l’ha nel sangue, mette tutto a posto, è maniaca, l’altro giorno dopo aver riordinato l’ho sorpresa a spolverare le sedie, anche negli interstizi più nascosti… l’ho guardata ammirata per un tempo infinito… quando sono tornata alla realtà il fratello (4 anni) aveva demolito la casa e per convincerlo a fare ordine abbiamo dovuto contrattare… so quanto è controproducente questa tecnica, ma è l’unico modo possibile!!

  5. Elena says

    Ciao! Sapete dirmi dove si comprano? Ho cercato online, ma non ho trovato la versione zoo…
    Grazie!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>