Fine estate

Beach ball inflated lamp by TobyHouseQui a Roma il caldaccio è finito, l’aria è frizzantina e sembra proprio che sia arrivata la mezza stagione (proprio come una volta!) E si sa che la mezza stagione è quella dei nuovi regimi, degli inserimenti, dei grandi cambiamenti. Non vi starò però a parlare dei mille dubbi da inserimento, delle mille paure da imminente inizio del lavoro, dei ma, dei però, dei “non ce la farò mai” perchè sono sicuramente le solite cose che un po’ tutti i genitori si dicono in questo momento e che un po’ tutti genitori blogger scrivono in giro per la blogosfera.

Preferisco cambiare argomento e parlare di altri dubbi, effimeri e meno pesanti, legati alla luce. Si perchè dal trasloco i miei bimbi ancora non hanno un lampadario in camera, solo una nuda lampadina appesa ad un filo! Questo lampadario che vi mostro oggi lo trovo stupendo, ma ahimè non c’entra nulla con i colori caldi della loro stanza…lo trovo invece perfetto in uno spazio total-white. Pei i miei pargoli invece ho pensato di far fare un paralume con una stoffa ecrù con una discreta fantasia, ma non sono sicura dell’effetto (a me piacciono i paralumi grandi ma la cameretta è forse un pochino troppo etta!)…Insomma come si dire a Roma “so’ probbblemi!”…raccontatemi voi invece i vostri problemi futili, che di sensi di colpa da inserimento e altre cose serie oggi proprio non voglio parlare!

La lampada che vi segnalo oggi l’ho trovata da TOBYhouse. Purtroppo non ho recuperato il nome del designer posso mettere solo il link alla scheda tecnica fornita dl negozio. Se voi siete più informati di me sarò felice di ricevere info più dettagliate.

Related Posts with Thumbnails

Comments

  1. says

    bellissime queste lampade di tobyhouse!!
    le mie preferite rimangono le palle di carta dell’ikea (come si chiamano??), bellissime due tre insieme di varie dimensioni appese ad altezze diverse…poi adesso ci sono anche di tanti colori e costano pochissimo, cosa non trascurabile;) anche se ti dirò che una nuda lampadina (magari con due alette come quella di Ingo Maurer) ha sempre un suo fascino;)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>