Knitting friday freakout

kids learn to knitt di Lucinda Guy

Lo scorso dicembre sono stata per 3 giorni a Londra da sola! E’ stato bellissimo (che ve lo dico a fare!), ho rivisto una mia carissima amica, c’erano la zia ricca ed il suo nuovo boy, ho passeggiato per le vie di Angel con il sole, ho fatto una capatina al Natural History Museum (e devo assolutamente tornarci presto con la mia polpetta), ho visto la meravigliosa mostra di Anish Kapoor, insomma ho fatto tante cose che ho una lista davvero lunga di possibili posts, tanto lunga che per l’imbarazzo della scelta non sapevo da dove cominciare. Oggi comincio, comincio dalla maglia, ispirata dai miei ricordi d’infanzia e da un libro bellissimo che ho scoperto visitando il Museum of Childhood, gratuito, con una vastissima collezione di giochi d’epoca e con un piccolo shop, piccino ma proprio interessante.

Maglieria Magica di Alessia Scrap & CraftProprio lì ho sporerto la particolare rivista per bambini Okido, ed anche questo libro molto ben fatto che vi segnalo nella foto:  Kids Learn to Knit di Lucinda Guy illustrato dal suo compagno Francois Hall. Grafica pulita, spiegazioni chiare, adatto a bimbe e bimbi, si insomma completamente senza cuoricini! Andate pure a sbirciare sul sito dell’autrice, molte pagine sono disponibili in preview on-line.

Consiglio a tutti una visita a questo museo, tra le vetrine dell’esposizine io ho ritrovato i giochi della mia infanzia, ed i giochi che ricordo ancora adesso di aver tanto desiderato e che i miei genitori non mi hanno mai comprato. E proprio ripensando ai grandi desideri della mia infanzia ed al bel libro di Lucinda Guy, come un tuffo al cuore mi è tornato in mente forse uno dei più grandi desideri: LA MAGLIERIA MAGICA! Quanto l’ho desiderata, ragazzi, quanto! Mia mamma è sempre stata bravissima con i ferri e per poter correggere i suoi compiti in classe con un po’ di pace ci ha insegnato molto presto a fare la maglia, dunque non c’era motivo di spernder soldi per un aggeggio come quello…ma io me lo sognavo la notte!

Cercando in rete non ho trovato belle foto, ma un post di Alessia Scrap & Craft in cui confessava di averne una ancora a casa. E quindi grazie ad Alessia che ha scattato questa foto apposta per me, per questo post!

Se poi come me adorate le cose fatte a maglia ma non avete il tempo di confezionarle, partecipate al caldissimo give-away del Mercatino dei Piccoli, in palio una Cuffia di Giovanni, ideate da un’altra Alessia, la creativa mamma di Giovanni.

Buona fortuna!giveaway_ponpon

Related Posts with Thumbnails

Comments

  1. rosa says

    Anche io ce l’avevo!!!! (accidenti, ora che ci penso non so che fine abbia fatto!)
    E nonostante ciò ho imparato a lavorare a maglia :-) Sai che se chiudo gli occhi riesco a risentire perfettamente il rumore di quando facevo andare la manovella… ah che meraviglia! grazie per aver riacceso un dolcissimo ricordo!

  2. says

    Accipicchia! Possibile che mi sia sfuggito il museum of childhood?! Beh, un’occasione in più per tornare a Londra, dopo 3 anni di assenza, con mia figlia, che, tra l’altro, è nata proprio lì.
    Proprio bello, questo post. Anch’io, ai tempi, ero una fan della maglieria magica, e anch’io non l’ho mai ricevuta in regalo..

  3. says

    ah 3 giorni a Londra, che bello!
    La foto ci sta proprio bene, sono contenta e vado a sbirciare tutti i siti che hai proposto, grazie grazie ;)

  4. says

    Quel famoso viaggio a Londra?! Decisamente sai come passare il tuo tempo in modo migliore, tante scoperte in soli 3 giorni.
    Facci sapere quando organizzi un master class di cucito per i nostri piccoli?:) Baci

  5. says

    come dice Rosa, anch’io ricordo il rumore!
    io l’avevo, ma con un difetto di fabbricazione non faceva il tubolare, solo la maglia dritta ma ho fatto sempre un sacco di cose buffe e simpatiche che mi legano a filo doppio con i gomitoli anche oggi.
    ce l’avevo rosa della barbie…credo la cosa più commerciale mai avuta in vita mia!
    e ora vado a finire la copertina all’uncinetto per la piccola N nata lunedì ;-)

  6. says

    Mi associo al coro di “che figata, 3 giorni a Londra da sola!”.
    Avevo la maglieria magica ma non sono MAI riuscita a fare nulla.

  7. says

    Ciao Valentina! Mi hai letto nel pensiero, stavo per scriverti:-) Sono stata domenica al Museum of Childhood, bella la mostra sulle sedute. Se vuoi pronta a mandarti qualcosa.
    piesse: il museo di storia naturale per i bambini è fantastico così come quello della Scienza, la pupa ha gradito mucho:-)

  8. says

    Che bello leggere tutti i vostri commenti!
    @invidiose per i 3 gg a London: vi capisco, io pure sono invidiosa di me, io pure voglio andare a Londra da sola, è una di quelle cose che non si fa mai troppo spesso!
    @voi che avevate la Maglieria Magica: adesso faccio leggere i commenti a mia mamma così capirà di uqnte gioie mi ha privato!
    @Miralda: attendo con ansia il tuo materiale!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>