L’inglese divertendosi

IMG_0993Oggi vi parlo di Anorak, un giornalino inglese per bambini davvero bello. La grafica è spiritosa, coloratissima ed accattivante, ma i contenuti sono ancora meglio! Il numero che ho fotografato (un numero vecchio, qui l’elenco di tutti i numeri) è sul ciclismo per esempio, con una storia della bicicletta ed i racconti dei più famosi ciclisti della storia.  Ma si parla anche di Newton e della forza di gravità. IMG_0995In questo numero invece si parla di insetti, con in copertina una farfalla bellissima. Davvero geniale poi è l’idea del fotoromanzo: una storia dove i protagonisti sono degli orsetti e altri pupazzi ripresi con fotografie divertentissime. Non mancano naturalmente i quiz e disegni da colorare. Il tutto in inglese, per imparare questa lingua straniera giocando! Magari a Natale invece dei soliti giocattoli regaliamo un bellabbonamento, eh?!?

Moltissimi altri spunti su come insegnare una lingua straniera giocando e divertendosi insieme ai propri figli li trovate su Bilingue per Gioco, un sito ed un blog che è ormai diventato il punto d’incontro per le famiglie bilingui in Italia.

Inoltre vi segnalo le carte tematiche da scaricare e stampare ideate da Mamma Felice, quella sulla strada la trovate  a questo link.

IMG_0994

Related Posts with Thumbnails

Comments

Trackbacks

  1. [...] Ecco come in versione all-white si adatta perfettamente alla cameretta dei bambini. Il sistema è molto versatile, infatti prevede diversi elementi:  mensole più profonde da utilizzare come scrivania, e pensili chiusi. Poi i figli lasciano il nido, vanno a studiare chissà dove, e questa bella libreria ce la prendiamo noi per il nostro studio come nella foto qui sotto! Vi faccio notare in questa foto la mensola obliqua porta riviste, particolarmente adatta anche ai bambini più piccoli, per mettere in bella mostra i libri preferiti che altrimenti affilati sulla mensola sarebbero poco riconoscibili per loro. Magari quando i piccini crescono invece in bella vista ci metteranno le coloratissime copie di Anorak (vi ricordate? Ve ne ho parlato qui)! [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>