Wallpaper

ferm LIVING wallpaper ids collectionL’ultima tendenza nella decorazione d’interni è sicuramente la carta da parati, si, quel rivestimento così terribilmente anni 80 é tornato di moda! Non so voi, ma nei miei ricordi di bambina ci sono pareti con motivi bruttissimi sulle tonalità del verdino, una cosa agghiacciante. Poi cambiammo casa e sulle pareti arrivarono dei cagnolini discreti e simpatici, ed in ultimo delle super-classiche righette verticali che sono ancora nella mia stanza a casa dei miei genitori. Adesso però si trovano in giro motivi meravigliosi, patterns coloratissimi, come quelli che vi mostro oggi, della danese ferm LIVING (ferm in danese significa intelligente!).

[Leggi tutto]

Liberiamo la fantasia

costruzioni in legno di Miller Goodmann

Questo mese leggo con particolare interesse il blog Genitori Crescono, scritto da due bravissime mamme romane. Tutto dicembre sul loro blog si parla del gioco, tema a me tanto caro. Leggendole mi sono accorta di quanto sia in sintonia con loro, ed in particolare mi ha colpito questo post in cui si parla di giochi che stimolano la fantasia.  Serena e Silvia come me sono dell’opinione che i giochi moderni offrano troppo spesso spunti di gioco pre-confezionati che di fatto inibiscono la creatività dei bimbi  (Serena nel post fa l’esempio della bambola di suo figlio che avendo in dotazione un termometro è condannata al triste destino di malata cronica!).

E quindi vi segnalo le bellissime Play Shapes di Miller Goodman che trovo invece un gioco che stimola fortemente la fantasia. Le ho scoperte per caso la settimana scorsa in un negozio di Londra (si, ero a Londra, per questo sono mancata da questo blog così a lungo).  Sono semplicemente 74 pezzi di legno dalle facce in parte colorate che permettono di costruire infinite forme.  Se poi dalle vostre parti fantasia più che insonnolita dai giochi main-stream è letteralmente in letargo allora andate a dare un’occhiata al Play Shapes Pool su Flickr.

[Leggi tutto]

Ci vuole solo la scatola giusta

GL Multi BoxesI bimbi crescono, aumentano le loro capacitá ed anche le soddisfazioni che ci danno. Si susseguono i Natali ed i compleanni ed inesorabilmente aumentano i giocattoli, di cui parenti ed amici fanno loro dono. Mettere in ordine la stanza prima di andare a nanna diventa un appuntamento fisso, come lavarsi i denti e dare la buona notte a tutti pupazzi. Dare struttura alla stanza ed all’ordine dei giochi è quindi di fondamentale importanza per facilitare questa routine. E non ci vuole poi molto, basta assegnare posti precisi a categorie distinte di giochi. Ed è bene cominciare presto, finchè i giochi sono semplici e di facile classificazione. Noi per esempio con una bimba piccola appunto, usiamo dei cesti colorati comprati in una bottega di Altro Mercato, in uno ci sono tutti i giochi sonori che usiamo per far musica (rumore forse), in uno poi ci sono tutte le palle e palline, di varie dimensioni, colori e materiali, in uno abbiamo cubi e costruzioni etc. Ancora meglio però sarebbero dei contenitori che diventino loro stessi dei giochi. Un esempio fantastico sono questo set di 3 scatole decorate in cartone ecologico, le MultiBox della Green Lullaby.

[Leggi tutto]

Softies d’autore – parte II

nanogiocaE’ circa un anno e mezzo che realizzo Softies ed è nato tutto un po’ per gioco! Ho un bimbo di 2 anni e mezzo, e per la voglia di creare per lui qualcosa di speciale e di unico ho creato la famiglia BimBim. E’ stato proprio Gregorio a dargli il nome! Quando realizzai il primo pupazzo, subito entusiasta glielo feci vedere, e lui lo chiamò BimBim, da lì la BimBimFamily!“. Questo quello che mi ha raccontato Laura di Contemori Bottega Creativa, su come tutto è cominciato. Quelli nella foto sono proprio suo figlio e la balena Dorotea che si divertono insieme!

Ve ne parlo anche perchè il Natale si avvicina e credo che non ci sia nulla di più bello che regalare qualcosa fatto a mano, magari qualcosa fatto con l’amore, la perizia e la creatività di una mamma come le creazioni di Contemori Bottega Creativa. La BimBimFamily e le sue magnifiche creazioni le trovate sul suo negozio Etsy e sul suo blog, Softies d’autore e non solo.

[Leggi tutto]

Design anche a tavola

Posate per bambini di Kay BojesenContinuo a parlarvi di classici del design con le posate di Kay Bojesen disegnate nel lontano 1951, prodotto che gli valse il primo premio alla Triennale di Milano nello stesso anno. Non so voi, ma io trovo queste posate davvero intelligenti! Chiaro, i bambini devono sperimentare, toccare e sentire il cibo che mangiano, ma se poi si decide di insegnare loro a mangiare con le posate allora queste sono quelle migliori con cui cominciare. Con delle posate di design come queste però ci vuole la ricetta giusta per non sfigurare, e risorse di cucina all’altezza di tali utensili sono a mio parere Il pasto Nudo, un blog di cucina consapevole, ed Il Cucchiaino di Alice, con fantastiche ricette e consigli per lo svezzamento.

[Leggi tutto]